Chiesa di Santa Croce

 

Chiesa di Santa Croce

La Confraternita (poi Arciconfraternita) di Santa Croce fu istituita nel XIV secolo; la chiesa fu costruita negli anni Venti del ‘600, e solo nel 1700 si aggiunse il corpo avanzato con il sottostante portico. Di notevole valore è il coro ligneo con 27 magnifici scanni: si tratta verosimilmente del coro dell’antica chiesa del convento dei Servi di Maria, abbattuta nel 1820.

I confratelli erano dediti al culto e partecipavano a funzioni, processioni e sepolture indossando il caratteristico camice bianco (da cui: Battuti Bianchi). La principale occupazione era però la cura dei malati: già dal 1525 la Confraternita gestiva un ospedale – ospizio dei pellegrini; 50 anni dopo il Comune le affidò l’incarico di gestire un ospedale vero e proprio, che fino alla fine del ‘600 fu il più importante della città.